• Versione 2
  • Versione 3
  • whatsapp-image-2019-11-27-at-15-41-05

  • copia-di-rock-per-gramsci-11-2
  • Versione 3
  • piazza del riccio

  • BoghesII-slide

  • Premio di pittura

    Gramsci visto da dietro le sbarre

  • Premio letterario Antonio Gramsci XVII edizione

  • Immaginando Gramsci

    Concorso rivolto alle studentesse e agli studenti delle scuole della Sardegna

  • RockXGramsci

  • Visita la casa natale di Antonio Gramsci

  • Ales - Piazza del riccio

    Murale realizzato da Massimo Spiga.

  • Boghes pro Gramsci

Omaggio a Peppino Fiori

Ales,  Sala Convegni del Comune

Sabato 21 Dicembre 2013

Sabato 21 dicembre 2013 alle ore 17.30 nella sala conferenze del Comune di Ales, verrà presentato il libro curato da Jacopo Onnis “Il coraggio della verità. L’Italia civile di Giuseppe Fiori”. Insieme al curatore ne parleranno la giornalista Simonetta Fiori, il regista Salvatore Mereu e Luigi Berlinguer. Il volume edito dalla Cuec raccoglie trenta testimonianze di protagonisti della politica, della cultura e dell’informazione del novecento che hanno conosciuto e collaborato con Peppino Fiori, autore della “Vita di Antonio Gramsci”, fortunata biografia del filosofo sardo pubblicata nel 1966 e oggi tradotta in ben dodici lingue; dove per la prima volta l’autore dei “Quaderni del carcere”, emerge con tutta la sua umanità e carico di inquietudini, vita e pensiero indissolubilmente intrecciati. E’ il primo di numerosi volumi che faranno di Giuseppe Fiori un maestro delle biografie storiche, seguiranno infatti altri volumi biografici dedicati a Emilio Lussu, Michele Schirru, Ernesto Rossi, Carlo e Nello Rosselli, Enrico Berlinguer.

Fiori è stato Senatore della Repubblica eletto nel collegio di Oristano e romanziere di buona penna; suo è il romanzo “Sonetaula” da cui il regista Salvatore Mereu, tra i partecipanti alla presentazione, ha tratto un mirabile film dallo stile secco ed efficace.

Grande giornalista, Fiori all’inizio e alla fine della sua carriera, dopo aver diretto TG e giornali, ha scritto due memorabili libri di inchiesta: “Baroni in laguna”, in cui metteva in luce l’organizzazione del lavoro di tipo feudale che ancora gravava sui pescatori dello stagno di Cabras, e “Il venditore”, la prima biografia non autorizzata di Silvio Berlusconi, edita nel 1996.

La giornata di Ales su Peppino Fiori, coordinata da Salvatore Zucca, sarà l’occasione per parlare dell’attualità che ancora oggi avrebbe bisogno di essere raccontata da un cronista così straordinario.


Presentazione di “Non si archivia un omicidio” di Giuliano Giuliani

NON SI ARCHIVIA UN OMICIDIO”

Sono passati 12 anni e mezzo da quando, esattamente venerdì 20 luglio del 2001, Carlo Giuliani è stato ucciso a Genova durante le manifestazioni contro il vertice del G8.

Questa morte è stata prontamente archiviata, lasciando molte domande irrisolte e profondi dubbi sulle responsabilità. Per questo il padre di Carlo, Giuliano Giuliani, nel suo libro ricostruisce passo per passo gli avvenimenti di quei giorni, precisando nomi, circostanze, responsabilità, grazie all’ausilio di filmati, materiale fotografico e testimonianze, in gran parte provenienti dagli archivi del tribunale di Genova .

 L’associazione Casa natale Antonio Gramsci onlus di Ales organizza, venerdì 6 dicembre 2013, ad Oristano due incontri con Giuliano Giuliani.

Il primo dei due appuntamenti, reso possibile dalla disponibilità del dirigente scolastico prof. Luigi Roselli, sarà riservato agli studenti delle classi quinte del Liceo scientifico Mariano IV, e si terrà nell’aula magna dell’istituto con inizio alle 11.15.

Il secondo, aperto a tutti, si svolgerà presso il Teatro San Martino con inizio alle 17 e 30 e vedrà l’autore affiancato durante il dibattito da Pino Tilocca e Gianluigi Deiana, entrambi presenti a Genova in quei giorni bui per la democrazia italiana.

Scopo dell’iniziativa è quello di raccontare una parte della storia recente del nostro paese che ha segnato profondamente la vita di una intera generazione di giovani.


Rock X Gramsci – Il grido del popolo

Comunicato stampa Rock per Gramsci X edizione, Ales 31.08.2013 .

Rock per Gramsci arriva alla decima edizione e lo fa con un concerto esplosivo di tre band che si alterneranno sul palco della Piazza Santa Maria ad Ales sabato 31 agosto a partire dalle ore 22,00.

La storica rassegna musicale, una delle più longeve del panorama sardo, nata nel 1991 in occasione del centenario della nascita del pensatore alerese, anche quest’anno vede gruppi locali insieme ad altri che con le loro produzioni musicali si sono affacciati sul panorama internazionale.

La rassegna ha come titolo “Il grido del popolo” e della storica rivista su cui Gramsci scrisse dal 1914 al 1918, riporta uno scritto significativo del 24.11.1917, dove il filosofo ragiona sulle conseguenze dei primi tre anni di guerra sulle masse proletarie. Ragionamento che si può sintetizzare nella seguente citazione “Tre anni di guerra hanno ben portato delle modificazioni nel mondo. Ma forse questa è la maggiore di tutte le modificazioni: tre anni di guerra hanno reso sensibile il mondo. Noi sentiamo il mondo; prima lo pensavamo, solamente”. Gli orrori della guerra, per Gramsci, hanno avvicinato realtà diverse e uomini che sono diventati consapevoli di essere gli attori di un palcoscenico globale.

Ad aprire la serata sul palco di Santa Maria sarà la band locale di rock, blues e funk dei “Road for a journey”, formata da Claudio Porru alla chitarra, Luca Pisanu chitarra e voce, Luca Cascinu al basso e Fabio Cadoni alla batteria.

Seguirà un gruppo proveniente dal Veneto, “Il buio”, una band punk di 5 elementi originaria di Thiene, Vicenza, formatasi nel 2009. Il gruppo nasce dall’esigenza di ritornare alle istanze originarie del punk e dell’hardcore, mettere in discussione lo status quo e raccontare ciò che accade con occhio critico e disilluso. Il sound mescola sonorità che vanno dagli At The Drive In, ai Beatles, dai Drive Like Jehu, Fugazi e Nation Of Ulysses ai Creedence Clearwater Revival e Captain Beyond, interpretati in una forma personale attraverso una miscela di arpeggi dal suono crunch, di hardcore, di psichedelia 70′s. Ritmiche convulse e veloci, talvolta matematiche, fanno da tappeto ad atmosfere oniriche e a testi di ispirazione faberiana. L’ultimo loro disco, “L’Oceano Quieto” è uscito a marzo 2013 prodotto da Autunno Dischi, etichetta fondata e gestita dalla band stessa e distribuito da To Lose La Track/Audioglobe.


Rock X Gramsci 2013

X edizione, Ales 31 Agosto, ore 22, piazza S.Maria

IL GRIDO DEL POPOLO

Noi sentiamo il mondo. Prima lo pensavamo solamente.

Programma:

Reading:
Giancarlo Schirru legge Antonio Gramsci

Concerto:
A ROAD FOR A JOURNEY (Ales, SRD)
IL BUIO (Thiene, IT)
PLASMA EXPANDER (SRD)
+
DJ SET
Agitated Uruguay NOT RIGHT MUSIC SELECTION

scarica locandina

Comunicato Stampa



La vita di Antonio Gramsci

di Fiori Giuseppe – La vita del politico, filosofo e giornalista italiano Antonio Gramsci raccontata attraverso audiobook.

file: N°3   |  Play

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l'ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.


La vita di Antonio Gramsci

di Fiori Giuseppe – La vita del politico, filosofo e giornalista italiano Antonio Gramsci raccontata attraverso audiobook.

file: N°2    |  Play

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l'ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.


La Vita di Antonio Gramsci

La vita del politico, filosofo e giornalista italiano Antonio Gramsci raccontata attraverso audiobook.

file: N°1    |  Play

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l'ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.




Associazione Casa Natale Antonio Gramsci
Corso Cattedrale, 14
09091 Ales (OR)
casanatalegramsci@tiscali.it
© Associazione Casa Natale Antonio Gramsci all right reserved