• Versione 2

  • Versione 3

  • whatsapp-image-2019-11-27-at-15-41-05

  • copia-di-rock-per-gramsci-11-2

  • Versione 3

  • piazza del riccio

  • BoghesII-slide

  • Premio di pittura

    Gramsci visto da dietro le sbarre

  • Premio letterario Antonio Gramsci XVII edizione

  • Immaginando Gramsci

    Concorso rivolto alle studentesse e agli studenti delle scuole della Sardegna

  • RockXGramsci

  • Visita la casa natale di Antonio Gramsci

    (solo su appuntamento)

  • Ales - Piazza del riccio

    Murale realizzato da Massimo Spiga.

  • Boghes pro Gramsci

ROCKXGRAMSCI XVII edizione – Margini

Scritto da admin on . Postato in Archivio, Ultime news

Non si ferma, neanche in questo complicato 2020, l’organizzazione ad Ales di Rock X Gramsci, festival musicale e culturale giunto ormai alla diciassettesima edizione. Quest’anno il sottotitolo, tratto da un articolo di Antonio Gramsci pubblicato nel febbraio 1917 su La città futura, è “Margini”.
L’appuntamento, come sempre gratuito, è fissato per il 12 settembre alle 21, in quella che ormai è la cornice abituale della serata, piazza Santa Maria ad Ales. E nonostante le difficoltà organizzative dovute all’emergenza Covid, la conferma dell’edizione 2020 di Rock X Gramsci vuole essere un concreto segnale di supporto nei confronti del mondo della cultura e della musica sarde, fra i più colpiti e i meno tutelati in questo difficile periodo.
Quest’anno bisognerà fare i conti con le misure di sicurezza legate al coronavirus, e sarà perciò necessario prenotare il proprio posto. Le prenotazioni possono essere effettuate inviando una mail all’indirizzo casanatalegramsci@tiscali.it.
Ma a parte questa piccola novità, necessaria per garantire la sicurezza di tutti i partecipanti, il programma rispecchia la scaletta che si è consolidata negli anni precedenti e spazia dagli approfondimenti gramsciani alla musica dal vivo. Protagonisti della serata saranno l’attore Giacomo Casti, la storica  Alessia Masini, il chitarrista villacidrese Vanvera e il musicista Xu’.
Il festival sarà aperto dall’autore, regista e attore teatrale Giacomo Casti che leggerà l’ articolo di Antonio Gramsci, fulcro del festival. È l’articolo nel quale compare la famosa frase: «Quando discuti con un avversario, prova a metterti nei suoi panni. (…) Ma i panni dei miei avversari erano cosí sudici che ho concluso: è meglio essere ingiusto qualche volta che provare di nuovo questo schifo che fa svenire». Una riflessione, la cui attualità non sorprende, nella quale l’intellettuale comunista nato ad Ales insiste sulla necessità di  concentrare gli sforzi politici della sinistra socialista sul coinvolgimento delle masse lavoratrici, di quei gruppi sociali che negli anni successivi comincerà a definire subalterni, piuttosto che dei ceti intellettuali.
A seguire Alessandro Cauli dialogherà con Alessia Masini, autrice del libro “Siamo nati da soli. Rock, punk e politica in Italia e Gran Bretagna (1977-1984)”. Alessia Masini è ricercatrice in Comunicazione e Disseminazione della Ricerca presso la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Dottoressa di ricerca in Storia e fa parte della Commissione Scientifica dell’Istituto Storia Marche. Collabora con Rai Storia e al programma di Rai Tre “Passato e Presente” ed è autrice e speaker del programma radiofonico “Vanloon” in onda su Radio Città Fujiko (Bologna).
Sarà poi la volta della musica. La transizione tra la presentazione del libro e i due concerti live sarà accompagnata da un Dj Set realizzato con una selezione di vinili punk-rock, curato da Toprak Basgit (originaria di Istanbul, ma di stanza a Cagliari) e Trasimeno. Il primo live sarà quello del duo composto da Vanvera, alias Mauro Vacca, e Roberta Etzi. Chitarra e voce da Villacidro, con un set ricco di richiami al folk e al blues americani. Poi sarà la volta di Xu’, al secolo Andrea Pilleri, che porterà sul palco di RockXGramsci il suo ultimo album “Who the f**k is Bobby Perù?”, dalle sonorità punk synth pop.
La manifestazione si svolgerà in ottemperanza alle disposizioni nazionali e regionali per il contenimento della diffusione del Covid -19.
L’evento è organizzato dall’Associazione Casa natale Antonio Gramsci di Ales in collaborazione con l’Associazione musicale Dalton, con il patrocinio del Comune di Ales e il contributo dell’Assessorato alla Pubblica istruzione, Beni culturali, Informazione, Spettacolo e Sport della Regione Autonoma della Sardegna.

rxg2020

Associazione Casa Natale Antonio Gramsci
Corso Cattedrale, 14
09091 Ales (OR)
casanatalegramsci@tiscali.it
© Associazione Casa Natale Antonio Gramsci all right reserved