• Versione 2
  • Versione 3
  • whatsapp-image-2019-11-27-at-15-41-05

  • copia-di-rock-per-gramsci-11-2
  • Versione 3
  • piazza del riccio

  • BoghesII-slide

  • Premio di pittura

    Gramsci visto da dietro le sbarre

  • Premio letterario Antonio Gramsci XVII edizione

  • Immaginando Gramsci

    Concorso rivolto alle studentesse e agli studenti delle scuole della Sardegna

  • RockXGramsci

  • Visita la casa natale di Antonio Gramsci

  • Ales - Piazza del riccio

    Murale realizzato da Massimo Spiga.

  • Boghes pro Gramsci

RockXGramsci XVI edizione

“IL POPOLO DELLE SCIMMIE”

L’edizione 2019 di RockXGramsci si è svolta sabato 14 settembre nel consueto spazio della piazza Santa Maria. Per questa edizione, la sedicesima, il sottotitolo “Il popolo delle scimmie” è ancora preso in prestito dalla produzione giornalistica del giovane Gramsci; l’articolo in questione è stato pubblicato su “l’Ordine Nuovo” nel secondo numero della sua edizione quotidiana il 2 gennaio del 1921. Lo scenario socio-politico nel quale il testo vede la luce è estremamente complesso, da una parte il fallimento delle lotte operaie del biennio rosso e l’imminente scissione del PSI con la nascita del PCd’I, dall’altra il montare della marea nera con l’inizio dello squadrismo fascista. In questo contesto Gramsci indaga il ruolo della piccola borghesia che, approdata al fascismo, “si è definitivamente mostrata nella sua vera natura di serva del capitalismo […] dimostrando di essere fondamentalmente incapace a svolgere un qualsiasi compito storico: il popolo delle scimmie riempie la cronaca, non crea storia”, dimostrando ancora una volta una straordinaria capacità di analisi sociale.
Il programma della serata ha previsto in apertura l’incontro curato da Claudio Loi con i Not Moving ltd, una chiacchierata su musica e attualità che si è svolta nella sala prove dell’ Associazione culturale musicale Dalton, partner nella organizzazione dell’evento.
A seguire, alle 22.00, sul palco di Rock X Gramsci, l’attrice Antonella Puddu, accompagnata dalla tromba di Riccardo Pittau, ha letto “Il Popolo delle Scimmie”.
La scaletta del concerto ha visto avvicendarsi i Fireworks Banquet, band alerese a conduzione familiare capitanata dal giovane autore e polistrumentista Andrea Deidda, i cagliaritani South Sardinian Scum, alfieri della scena psychobilly isolana. e, in chiusura, i Not Moving ltd, quartetto composto da Rita “Lilith” Oberti (voce), Dome La Muerte (chitarra) e Tony Bacciocchi (batteria), già componenti della omonima band della scena underground italiana degli anni ottanta, nota per i live incendiari e per aver aperto i concerti dei Clash, Johnny Thunder e successivamente, nella reunion del 2005, Iggy and the Stooges. Assieme a loro la chitarrista Iride Volpi. La serata si è conclusa con il dj-set di Jimmy Jaguar & Agitated Uruguay di Fratellanza R’N’R.
La manifestazione è stata organizzata grazie al contributo dell’Assessorato alla Pubblica istruzione, Beni culturali, Informazione, Spettacolo e Sport della Regione Autonoma della Sardegna e del Comune di Ales.

rock-per-gramsci-70

Not Moving LTD, RockXGramsci XVI edizione, Il popolo delle scimmie (foto di Francesca Corriga)

Associazione Casa Natale Antonio Gramsci
Corso Cattedrale, 14
09091 Ales (OR)
casanatalegramsci@tiscali.it
© Associazione Casa Natale Antonio Gramsci all right reserved