• vavilov3-banner

  • piazza del riccio

  • rxg2017-banner5-960-424

     

     

  • gramsci44

  • Premio letterario Antonio Gramsci

  • BoghesII-slide

  • Ales, Cineteatro San Luigi ore 19:00 concerto di musica non tradizionalmente politicizzata

  • Ales - Piazza del riccio

    Inaugurazione del murale realizzato da Massimo Spiga.

  • Rock X Gramsci 2017

    XIV Edizione della manifestazione dedicata ad Antonio Gramsci, Ales, 16 settembre 2017, Piazza Santa Maria.

  • Premio letterario

    25 Febbraio 2017 alle ore 17 presso la Sala Convegni del Comune di Ales.

  • Boghes pro Gramsci

    Ales, sabato 23 luglio 2016, ore 18.30

Posts Taggati ‘Achille Occhetto’

“La gioiosa macchina da Guerra”. Achille Occhetto ad Ales

Scritto da admin on . Postato in Archivio, Ultime news

“La gioiosa macchina da Guerra”. Achille Occhetto ad Ales

Domenica 4 maggio alle ore 11:00 nei locali del comune di Ales Achille Occhetto presenterà il suo libro “La gioiosa macchina da Guerra. Veleni, sogni e speranze della sinistra”, pubblicato di recente da Editori Internazionali Riuniti. Insieme all’autore dialogherà Salvatore Zucca, già Vicepresidente del Consiglio Regionale della Sardegna e attualmente Presidente della Giuria del Premio letterario Antonio Gramsci. L’iniziativa sarà coordinata da Giorgio Serra, dell’Associazione Gramsci.

La presentazione del libro a cura dell’Associazione Casa Natale Antonio Gramsci rientra nelle iniziative per ricordare Antonio Gramsci nel settantasettesimo anniversario della morte e ha come titolo “Dal PCI al PDS”.

Il libro, attraverso le parole di Occhetto che ne fu protagonista, affonda la sua analisi nel periodo storico che con la svolta storica della Bolognina portò alla fine del Partito Comunista Italiano e alla nascita del PDS, fino alle elezioni del 1994 che videro la vittoria dello schieramento berlusconiano e la sconfitta della coalizione dei progressisti che lo stesso Occhetto definì “La gioiosa macchina da guerra”. L’autore nel libro confessa che quella definizione nacque per caso durante un suo colloquio con alcuni giornalisti: “Siamo al febbraio 1994, alle soglie delle elezioni politiche, al termine di una faticosa riunione per formare le liste della coalizione dei progressisti, dopo una breve conferenza stampa, vengo avvicinato da un gruppetto di amici giornalisti che mi chiedono come considero quel gruppo che abbiamo messo insieme. Correndo fuori, e prestandomi al gioco pensai di pronunciare una frase scherzosa e sdrammatizzante. Stavo per dire “E’ un’armata Brancaleone” poi mi morsi la lingua e pronunciai la fatidica formula magica. I cronisti risero divertiti, ma fu la frase più riportata dalla stampa in quei giorni” Parte la gioiosa macchina da guerra”.” Nel libro, come scrive nella prefazione Michele Serra, troviamo la storia politica di Achille Occhetto, la sua biografia personale che sono paradigmatiche di ciò che fu nel bene e nel male, ma soprattutto nel bene, la storia politica del PCI, il partito fondato da Antonio Gramsci nel 1921.

L’appuntamento del paese natale di Gramsci con Achille Occhetto sarà un’occasione per conoscere e riflettere da un punto di vista privilegiato su uno dei momenti più importanti della storia della sinistra in Italia che vide l’ex segretario del PCI protagonista e artefice.  “Molti di quei semi che la sua svolta ha gettato, continua Michele Serra, nel campo ipotetico del futuro devono ancora nascere. E’ troppo presto per i bilanci. La Bolognina è una pagina scritta nel secolo scorso, ma per gli uomini di adesso e di domani. Si tratta solo di aspettare, che tutto ricominci, e qualcosa, finalmente, finisca”.

Giorgio Serra

Associazione Casa Natale Antonio Gramsci
Corso Cattedrale, 14
09091 Ales (OR)
casanatalegramsci@tiscali.it
© Associazione Casa Natale Antonio Gramsci all right reserved